Collationes Patrum / [Iohannes Cassianus]
Lingua
italiano
Tipo documento
Manoscritto
Titolo
Collationes Patrum / [Iohannes Cassianus]
Responsabilita' principale
Iohannes Cassianus
Possessori e provenienza
Compagnia dei Disciplinati di Santa Maria della Scala Siena
Data
1291-1300
Descrizione fisica
III, 183, III carte : Membr. ; mm 285 x 205 (c. 4r)
Note generali
Ogni collazione è preceduta da una tavola dei capitoli, cc. 1ra-180va [Iohannes Cassianus], Collationes Patrum. Inc.: Il debito che fu promesso al beatissimo papa Castro (prol. c. 1ra); Mentre che nell'ermo di Scithi (text. c. 3va) (volg.; Bini, Volgarizzamento delle collazioni)
Note di provenienza
Il ms. è riconoscibile nell'inventario della Compagnia dei Disciplinati di Santa Maria della Scala dell'a. 1325, al lemma nr. 35 [4] (cfr. Manetti-Savino, 164) e in quello del 1492 al lemma 230 [7]. Il De Angelis cita una segnatura precedente I.V.1, non più visibile. Note marginali in scrittura cancelleresca del sec. XIV (c. 47v). A c. Ir è incollato un cartiglio (45x153 mm) in riportato dalla legatura precedente, con titolo "La vita de' Santi Padri" (sec. XV); un secondo cartiglio cartaceo (49x75 mm) reca la scritta "Le vite de' Santi Padri numero 26" (sec. XVI). Sul piatto posteriore cartellino antico in profili metallici: "Queste sono le x collationi de VII sancti padri"
Note all'esemplare
Fascicolazione: 1-22(8); 23(7) Fascicolazione: Nel fasc. 23 manca il sesto f., del quale rimane visibile un brandello; il foglio finale reca segni di distacco dall'asse inferiore Inizio fascicolo lato carne Richiami orizzontali Impaginazione: 19 [186] 80 x 21 [60 (15) 60] 49 - rr. 26/ll. 25 (c. 19r; var.) Rigatura: secco; regime completo di fori ai marg. est. Scrittura: littera textualis su due colonne Decorazione: Pagine figurate e fregi marginali (cc. 1r, 3v, 42r, 61r, 75r, 93v, 109v, 130r, 147r, 167v); iniziali toccate alternativamente in rosso e in blu; rubricato - Il codice, assegnabile alla fine del sec. XIII (ca. 1290) offre una decorazione con scelte cromatiche inconsuete per l'area senese (più consueta per la zona tosco-orientale) (cfr. Chelazzi Dini, Il gotico a Siena, 86) Legatura di restauro con recupero della precedente coperta in cuoio e di borchie, cantonali, fermagli Guardie cart. di restauro
Bibliografia
De Angelis, Catalogo de' testi a penna ; 178 ; Ilari, Indice ; V, 180 ; Chelazzi Dini, Le 'Collazioni dei santi Padri' ; 47-61 ; Chelazzi Dini, Gotico a Siena ; 86-87 ; Manetti-Savino, Libri dei Disciplinati ; 164-166
Collocazione
I.V.8
Livello del manoscritto
descrizione esterna